Home page Curriculum Galleria Critica Eventi Contatto

 


   
galleria Elvezia Allari già da molti anni sta cercando nell'obsoleto materico delle tracce e dei reperti che possono ricondurla al suo vissuto di donna.
La sua opera è una estrapolazione e manipolazione da un cosmo di oggetti usati e abbandonati che un tempo hanno avuto un loro splendido significato ma che ora sono sulla via del decadimento.
Elvezia è un alchimista medioevale costretta a vivere nel ventesimo secolo; attraverso la sua sensorialità sa scoprire nuove ricette originali dell'essere, dove le cose si riappropriano di significazioni storiche e sentimentali.
Marco Rampon 1998