Home page Curriculum Galleria Critica Eventi Contatto

 

 

 

galleria

 

 

allari

E tu, vorresti essere riciclato/a?
Guardaci pure, ognuno di noi ha una bella storia da raccontare, scavata in luoghi diversi e portata a galla da una vita precedente.
Raccolti e spogliati con cura dal nostro aspetto primario per essere rivestiti dalla curiosità creativa, l'abito più ambizioso, noi, materiali poveri, torniamo tesi pulsanti che il mondo è la rappresentazione che ognuno ne voglia dare.
Poveri dunque, ma solo di concezione iniziale perchè ciascuno di noi porta invece la ricchezza del sapersi incastonato nella fantasia di chi non si accontenta di vedersi banale nell'oggetto comune. Ed è questa la passione che ci trasfigura, lasciando che anche tu che guardi inventi il tuo personale intendere noi oggetti non più incasellati in una sola funzione ma pronti a mescolarci per mettere in gioco ciò che anche tu ci vedi.
E se accetti questo gioco come provocazione al prestabilito, come rivincita della fantasia, come desiderio di non lasciarti dire una volta per tutte ciò che sei, allora su racconta: e tu, come vorresti essere riciclato/a?
Elenì Kaziki
(gennaio 2001)
indietro
avanti