Home page Curriculum Galleria Critica Eventi Contatto

 

 

 

galleria

 

 

allari

Non accontentarsi mai di quello che c'è già, non lasciare mai dormire quest'ansia di scovare sensazioni nuove.
Trasformazioni che attraversano la porta santa dell'immaginazione spogliano il dato reale per sentirlo pulsare fino a diventare quello che più si avvicina alla visione del cuore. Attorcigliati sensi diventano un tutt'unico emozionnte che si scioglie da un significato proprio per lasciare che ognuno di fantasia si immerga.
Lei è quello che disegna.
Il suo gesto che nasce dentro di lei senza che ne sia perfettamente conscia, erompe da lei per necessità sua propria di esistere, allora la fantasia si impossessa dei materiali più disparati per esplodere in forme, colori e significati. La sua impulsività il tramite, il trasformatore di questa energia creativa che diventa trasfigurazione, l'incarnato di un sentimento così forte e mutante da sfuggire a definizioni.
Elenì Kaziki
(maggio 2001)
indietro
avanti